NEWS

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Prev Next

Percorsi d'Arte

Venerdì,22-05-2015

Percorsi d'Arte

Percorsi d'Arte Nella nostra scuola secondaria, con il coordinamento del prof. DAVIDE NACAR, anche quest'anno si sono svolte varie iniziative che hanno avvicinato i nostri ragazzi al variegato Mondo dell'ARTE (Architettura,...

Read more

Attività scientifiche a scuola: nati per…

Giovedì,07-05-2015

Attività scientifiche a scuola: nati per sperimentare

E' sicuramente solo l'inizio........e non è finita qui visto che manca ancora un mese al termine dell'anno scolastico. Quest'anno nell'ambito delle Attività di SCIENZE presso la nostra scuola secondaria di 1°...

Read more

6 Maggio_mercoledì_la scuola funzionerà …

Martedì,05-05-2015

6 Maggio_mercoledì_la scuola funzionerà regolarmente

Giornata del 6 maggio_comunicato alle FAMIGLIE In merito alla giornata di sciopero INDETTO dal SINDACATO COBAS per la SCUOLA DELL’INFANZIA e PRIMARIA _ giorno mercoledì 6 maggio sulla base delle...

Read more

5 MAGGIO SCIOPERO PERSONALE SCUOLA

Mercoledì,29-04-2015

5 MAGGIO SCIOPERO PERSONALE SCUOLA

  Informazione alle famiglie       Il DIRIGENTE SCOLASTICO comunica che per la giornata di MARTEDì 5 MAGGIO NON SI GARANTISCE il servizio scolastico   **** per tutte le sezioni della scuola dell’infanzia   **** per tutte...

Read more

il 27 aprile si entra alle 10

Venerdì,24-04-2015

il 27 aprile si entra alle 10

dopo il ponte di San Giorgio e della festa della Liberazione dal fascismo la scuola riprenderà le sue attività regoplarmente. Nella mattinata di Lunedì 27 aprile è prevista dalle ore 8:00...

Read more

Didattica del Cinema a scuola

Venerdì,24-04-2015

Didattica del Cinema a scuola

Molto prima di "Nuovo cinema Paradiso" la scuola avrebbe dovuto interessarsi del Cinema che molto prima della TV ha insegnato a uomini e donne a prendersi cura della propria sfera...

Read more

Classifiche_ad aprile_Rally di MATEMATIC…

Venerdì,24-04-2015

Classifiche_ad aprile_Rally di MATEMATICA

Il Progetto “Rally di Matematica” nasce dalla necessità di attivare, in ambito logico–matematico, degli interventi didattici integrativi specifici che mirano a sviluppare le potenzialità del bambino. Inoltre è stato pensato...

Read more

Viaggio di Istruzione_classi TERZE

Venerdì,10-04-2015

Viaggio di Istruzione_classi TERZE

Di seguito allo svolgimento dell'assemblea svolta con i genitori degli studenti delle classi terze e in base al successivo sondaggio fatto tra i genitori l'Amministrazione dell'Istituto ha predisposto ed effettuato...

Read more
Stampa

Se la musica e la poesia incrociassero la scuola

0-massimo-troisi-e-pino-daniele 0 web

Quando giriamo i fogli della storia della Vita tutto ci sembra importante e tutto ci sembra inevitabilmente dimenticato. Eppure ci sono pagine particolari che ci restano dentro, intrise nelle ossa del nostro corpo, mescolate nel nostro sangue, presenti in quasi ogni respiro, appartenenti alle nostre cellule, connesse intimamente con il nostro DNA emotivo e culturale.

Il linguaggio, l'ironia incalzante, il sorriso accattivante, le smorfie narrative di Massimo Troisi sono entrati nella nostra memoria e sono un pezzo del nostro tempo e, per tanti di noi, della nostra Cultura e della nostra Vita: il gesto di un ragazzo al bar, l'espressione di un viso nella circumvesuviana, una risata saggia e matura di un vecchio su una panchina, le frasi fatte su Napoli e il  nostro orgoglio ancora non ferito del tutto: ...... tantissimo è ancora legato al viso semplice di quel ragazzo straordinario che ha modificato la lettura del linguaggio napoletano nel Mondo.

Il dolore e la sorpresa nelle ultime ore sono tornate ancora una volta insieme e ci hanno fatto accorgere di un nuovo connotato del nostro DNA di italiani e soprattutto napoletani, figli del Vesuvio. Noi tutti abituati a ciò che si muove nel Mediterraneo indipendentemente dai flussi delle onde e dai colori della pelle, dai linguaggi dei popoli che solcavano il Tirreno nei pressi di Neapolis. Noi che accoglievamo tutti indipendentemente dalle forme, simulacri a prua e tinture delle vele che hanno portato più razze, persone, culture e saperi lungo le coste da Sapri a Monte di Procida che in tutti gli Stati Uniti negli anni dell'emigrazione dall'Europa. Verso Neapolis non si veniva per migrare ma per conoscere e crescere.

Quel DNA Napoletano è anche figlio dell'Arte e della Musica, della forma che si fa parole e che in pochi tratti, spesso in un'unica frase, ci rivela tutto il nostro sapere e ci ricorda il nostro Essere più intimo ed interiore:

« Terra mia, terra mia, comm'è bello a la penzà . Terra mia, terra mia, comm'è bello a la guardà
Nun è overo nun è sempre 'o stesso; tutt'e journe po' cagnà; oggi è diritto, dimane è stuorto
e chesta vita se ne va.
'E vecchie vanno dinto a chiesia cu' a curona pe' prià e 'a paura 'e sta morte ca nun ce vo' lassà
Terra mia, terra mia, tu sì chiena 'e libertà. Terra mia, terra mia, ì mò a siento 'a libertà
».

******************************

« E vivrò, sì vivrò; tutto il giorno per vederti andar via, tra i ricordi di questa strana pazzia e il paradiso che non esiste; chi vuole un figlio non insiste ».

******************************

« E nuje passammo e guaje e nun putimme suppurtà e chiste invece e rà na mano, s'allisciano, se vattono, se magnano a città ».

******************************

« Ma che vuò cchiù. Ma che vuoi se tutto non è come sei.
Ma che vuò cchiù. Ma che vuoi se non respiro mai e non so che giorno è
Mi sconvolgo sempre un po' per gridare qualche nome che ho inventato e non lo so
Ma che vuò, che vuò cchiù.
Il feeling è sicuro, quello non se ne va; lo butti fuori in ogni momento
E tutta la vita sai di essere un nero a metà
 ».

******************************

« E te sento quanno scinne 'e scale 'e corza senza guarda'
e te veco tutt'e juorne ca ridenno vaje a fatica' ma mo nun ride cchiù.
E luntano se ne va, tutt'a vita accussì e t'astipe pe nun muri'.
E aspiette che chiove, l'acqua te 'nfonne e va, tanto l'aria s'adda cagna'
ma po' quanno chiove, 
l'acqua te 'nfonne e va.... tanto l'aria s'adda cagna'.
Se fa scuro e parla 'a luna: e te vieste pe' senti', pe' te ogne cosa po' parla'
ma te restano 'e parole e 'o scuorno 'e te 'ncuntra', ma passanno quaccheduno, votta l'uocchie e se ne va.
E aspiette che chiove, l'acqua te 'nfonne e va: tanto l'aria s'adda cagna'
Ma po' quanno chiove l'acqua te 'nfonne e va, tanto l'aria s'adda cagna'.
»

 

Pino Daniele è stato questo e tant'altro in più. Probabilmente Musica e Poesia.... insieme.

La Musica e la Poesia come ricerca di sè e soprattutto come strumenti per descrivere la Vita vera,la vita delle Emozioni ma soprattutto la Vita della Vita intesa come racconto di quello che c'è, che si incontra o che si ricorda.  Una Vita che, a volte, è estranea dai banchi di scuola.

Ma la scuola vera, quella dei ragazzi e dei bambini e dei maestri e professori chiamati "persone" sarà capace di Vivere la propria vita, sarà capace di ricordarsi e magari di raccontarsi cosa c'è dentro ciascuno di noi di Pino, della sua Poesia e della sua Musica.

Guglielmo Rispoli

in ultimo voglio fare un regalo ai "miei" ragazzi perchè non perdano la memoria di una parte di Napoli

https://www.youtube.com/watch?v=LEm-ZhjW5V8

 

 

  Cosa scrivono i nostri ragazzi

repubblica disegno 2

Ufficio del Dirigente scolastico dell' Istituto
sede Istituzionale: via Gianturco, 75 - San Giorgio a Cremano (Na)
Tel. 0815743460, @-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio di Segreteria dell' Istituto
Plesso Rodari, via Pini di Solimena - San Giorgio a Cremano (Na)
Tel. 0817713736, @-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.