Stampa

La mia Scuola, il mio Futuro: i nostri ragazzi scrivono

La mia scuola il mio futuro elenco ragazzi

La mia Scuola, il mio Futuro

Nell'ambito delle iniziative del percorso curricolare "Nati per Scrivere" ho voluto invitare le ragazze ed i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria Guglielmo Marconi del nostro Istituto a scrivere un breve testo (circa mille battute) eventualmente corredato da un'immagine coerente col testo scritto.

Sullo sfondo dello scritto da ciascun ragazzo di terza viene presentato personalmente lo scenario della scuola secondaria così come è stato percepito da ciascuno di loro e le riflessioni, aspirazioni, preoccupazioni, pensieri liberi sul loro futuro, visto il passaggio, a fine anno scolastico, alla scuola secondaria di secondo grado individuata e scelta da circa un mese.

Per lo svolgimento di tale iniziativa è stata istituito un apposito indirizzo di posta elettronica e si sono svolti vari incontri rivolti a chiarire le modalità ed a discutere del lavoro svolto.

Fin dall'inizio del percorso si è deciso di pubblicare tutti i lavori prodotti e pervenuti e che qui di seguito presentiamo per la lettura di tutti quelli che desiderano conoscere questo particolare lavoro dei nostri studenti della scuola secondaria.

Stili, racconti, riflessioni, profondità diverse

Belli. Sono tutti belli gli scritti, perché, dietro e dentro le parole e le espressioni, ci sono loro, proprio loro, le ragazze ed i ragazzi di una qualsiasi scuola del Sud. Ragazzi che hanno trovato modo "di dire la loro", sulla giovane esperienza di vita anche saltando la precisione grammaticale o sintattica, che lascia il tempo che trova se le  emozioni, le riflessioni, le verità fossero state nascoste.

Un piccolo fiume di impressioni ed emozioni, di entusiasmi e di paure tipiche di un'età non facile.

Forse dovremmo maggiormente tener conto, ogni giorno, delle vite interiori dei ragazzi e dei bambini che frequentano la scuola dando loro la possibilità di esprimersi e di essere se stessi, nella conquista di concrete competenze che, giorno dopo giorno, li fanno diventare un po' quelli che già sono ed un po' quelli che saranno .....

Se questa iniziativa ha avuto successo credo che il merito vada assegnato ai ragazzi , alla loro motivazione per la scrittura (che è stato il fulcro dell'iniziativa). Il merito va condiviso con tutti i promotori ed i collaboratori delle iniziative e delle attività che, dall'ottobre 2013, si sono realizzare nella scuola secondaria G. Marconi con il percorso Nati per scrivere. Motore di tutto questo è l'alta qualità dei docenti di Lingua Italiana che, costantemente portano al massimo successo scolastico  ragazze e ragazzi diversi. Infatti anche a seguito prove nazionali invalsi i nostri studenti hanno superato - proprio per la Lingua Italiana - la media nazionale dei risultati rispetto a classi di terza di scuola secondaria di primo grado di tutto il territorio italiano.

Buona lettura a tutti.

Guglielmo Rispoli, Dirigente Scolastico

________________________________________________________ 

qui sotto il file  con gli scritti di tutti i ragazzi partecipanti