Stampa

P.O.F. - Piano dell'Offerta Formativa

Il Piano dell'Offerta Formativa (P.O.F.) è il documento fondamentale della scuola: la identifica dal punto di vista culturale e progettuale, ne esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa ed organizzativa.

Il Piano per le annualità dal 1.9.2016 a tutto il 31.8.2018 nasce dal riesame dei precedenti documenti progettuali e tiene conto della più recente elaborazione collegiale avvenuta a diversi livelli.

Esso è il naturale sviluppo della pratica organizzativa e didattica della nostra scuola ed è costruito su criteri di verificabilità e trasparenza, in modo da consentire all’istituzione scolastica la massima apertura nei confronti dei genitori e dell'intera comunità.

Il P.O.F., inoltre, è coerente con gli obiettivi generali e educativi determinati a livello nazionale dalle Indicazioni Nazionali 2012 e dalla ricerca psicopedagogica frutto di una progressiva costruzione di competenze dei docenti che fanno parte dello staff di Istituto fin dal 1999 a tutt'oggi.

Il P.O.F. intende tener conto delle esigenze del contesto sociale e nello stesso tempo prevede un'organizzazione della didattica che promuova il successo formativo di ogni alunno basato sulla costante e progressiva azione di comunicazione centrata sul contratto formativo tra ciascun docente (o gruppo dei docenti) ed i bambini e ragazzi loro affidati.

Chi lo approva
Il piano dell'offerta formativa è predisposto dal Collegio dei Docenti e delibeato dal Consiglio di Istituto.

Durata e aggiornamento
Il P.O.F. ha durata triennale (POFT) con possibile revisione annuale entro il mese di ottobre di ciascun anno. Costituisce un impegno per la comunità scolastica, in quanto rappresenta l'offerta di tipo educativo e didattico della scuola.

Verifica e Valutazione

Il piano dell'offerta formativa è oggetto di periodiche valutazioni da parte del collegio e delle sue diramazioni (Staff, Nuclao di Valutazione, Team e Gruppo di Progettazione e Valutazione). Il POF include infatti le azioni del R.A.V. (Rapporto di Autovalutazione) e del P.d.M. (Piano di Miglioramento). I gruppi tecnici dei docenti anche grazie alle prove tecniche di verifica bimestrale e quadrimestrale ed alle prove esterne (INVALSI) eseguono un’attenta analisi degli esiti strumentali, tecnici, disciplinari e formativi relativi alle azioni educative programmate in modo da constatare o meno l'efficacia dell'azione didattica.

Elemento fondante dell'azione Didattica per il valore prescrittivo dei Traguardi di sviluppo e degli Obiettivi di apprendimento, sono le

Indicazioni Nazionali per il CURRICOLO  2012 (nella Commissione degli Esperti è stato nominato anche il nostro dirigente scolastico).

Il punto di forza principale di quel testo è la CULTURA della PERSONA dell'alunno (bambino, ragazzo, giovane)

Al momento la scuola è governata dal Disposto del D. Leg.vo 297/94, dal DPR 275/1999 e dal disposto della Legge 107/luglio 2015 e dall'insieme delle disposizioni (Decreti, Circolari, ed indicazioni di orientamento) che il MIUR sta emenando in progress dall'agosto del 2015.

 

Per visionare le Indicazioni Nazionali

Come Visionare il P.O.F. dell'Istituto Comprensivo Massimo Troisi

 POF Logo per sito IC TROISI

Il P.O.F. in vigore dal 1.9.2015 sta orientando il POF Triennale che sarà valido dal 1.9.2016 a tutto il 31.8.2016. Tale documento viene presentato in progress in questo sito sulla base del lavoro organizzato dall'Atto di Indirizzo del Dirigente scolastico dal mese di settembre 2015 sulla base dell'art. 14 della Legge 107 del luglio 2015. I docenti dell'Istituto sono al lavoro dal mese di dicembre e qui sotto sarà visibile e scaricabile il file del lavoro in progress che vale come informativa ai genitori.

Nell'Istituto si sta svolgendo un lavoro in progress di condivisione partito con l'autovalutazione ed i vari piani di miglioramento. Analogamente sta avvenendo per la redazione del POF Triennale nello spirito di quella AUTONOMIA ORGANIZZATIVA e DIDATTICA conferita alle scuole fin dal 1999 con un intervento legislativo che ha toccato perfino il Titolo VI della Costituzione della Repubblica Italiana. L'adozione di questo sistema di lavoro privilegia la Democrazia, la Trasparenza, la Condivisione e soprattutto la costruzione di una SCUOLA di SENSO che coinvolga quanti più soggetti possibile nell'ulteriore diffusione della leadership condivisa.

PER SEGUIRE il LAVORO della SCUOLA e dei DOCENTI (28) del Gruppo di Progettazione scaricare e visionare i file qui sotto : 

Inoltre è stato elaborato da un po' di anni il PIANO Triennale di INCLUSIONE. Qui sotto il vecchio file che sarà completamente rivisto entro la fine dell'anno solare 2017.

Per il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD), qui sotto il file del Pianod i attività dell'Animatore digitale che, nel nostro Istituto, lavora come coordinatore di un team digitale (vedere staff in "chi  siamo - staff")

 

 


 

 

Inoltre è a disposizione il

Dossier dell'I.C. Massimo Troisi sul Pof Triennale 2016-2019

in cui è possibile ritrovare e scaricare materiale utili e il POF di Istituto

Altri documenti utili per i genitori, i ragazzi, i docenti

 


Per seguire il nostro RAV si rimanda alla sezione apposita e intanto qui sotto segnaliamo il link per vedere il filmato relativo alla presentazione delle PRIOTA' e degli obiettivi di MIGLIORAMENTO del nostro RAV 2015-2016-2017

 

RAV-PdM_IC_TroisidiSanGiorgioaCremano

 

 

Ufficio del Dirigente scolastico dell' Istituto
sede Istituzionale: via Gianturco, 75 - San Giorgio a Cremano (Na)
Tel. 0815743460, @-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio di Segreteria dell' Istituto
Plesso Rodari, via Pini di Solimena - San Giorgio a Cremano (Na)
Tel. 0817713736, @-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.